Birra Forst Sixtus

Forst SixtusNonostante lo stile non esattamente “nazionale”, questa doppelbock a bassa fermentazione prodotta dalla birreria di Lagundo, in Alto Adige, gode probabilmente della migliore reputazione fra le birre italiane all’estero. Dedicata al Santo omonimo, San Sisto, al quale la famiglia proprietaria dei Fuchs pare sia tradizionalmente devota, viene realizzata con malto della qualità Monaco e luppolo Northern Brewer, e raggiunge la ragguardevole gradazione alcolica di 6,5%.

L’aspetto è ambrato intenso, impenetrabile, la schiuma densa, corposa e persistente. All’olfatto si presenta con un aroma intenso e sentori di caramello, frutta matura e banana; al gusto non appare invece troppo carbonata bensì cremosa, leggermente tostata, con rimandi a sensazioni di frutta matura e ricordi di liquirizia. Il finale non lunghissimo, poco amarognolo ed etereo, rende giustizia a un’amalgama nel complesso piacevolmente rotonda ed equilibrata.

Link correlati:

–  “La Trappe” Quadrupel: ai confini della birra trappista

Commenti disabilitati su Birra Forst Sixtus

Archiviato in Birre

I commenti sono chiusi.