Archivi categoria: Luoghi

Nebbiolo d’Alto Piemonte: Bramaterra, Boca e…

Da Carema in provincia di Torino, e attraverso le aree assai vocate di Biella, Vercelli e Novara fino alla recente denominazione Valli Ossolane, le zone piemontesi in cui il Nebbiolo viene felicemente coltivato a nord del “classico” territorio delle langhe cuneesi sono molteplici come molte sono le declinazioni in cui questo vitigno autoctono e pregiato viene proposto. Continua a leggere

Annunci

1 Commento

Archiviato in Luoghi, Vino

Castagnole, Vignale e il “Festival dei vini”

Il comprensorio di Castagnole è stato da noi inserito, già da qualche tempo, nel novero dei luoghi da frequentare con cadenza pressochè annuale. Le piccole denominazioni che insistono sul territorio del Basso Monferrato (Castagnole è situato quasi al centro del triangolo Asti-Casale-Alessandria) sono principalmente quelle del prezioso Ruchè ma anche, appena una decina di km a nord est, quelle del Grignolino o della Barbera del Monferrato Casalese. Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in Fotografie, Luoghi, Vino

Mare, sole e prelibatezze a Tindari e dintorni

Il Santuario della Madonna Bruna di Tindari domina la baia dal suo promontorio sui Nebrodi a strapiombo sul Tirreno. Fra le insenature della costa i colori dell’acqua sfumano dal blu cobalto al turchese, e dal belvedere, sul sagrato appena fuori dalla basilica, lo sguardo può ammirarli spazzando l’orizzonte fino a raggiungere, nelle giornate più terse e meno afose, il profilo bruno, vulcanico, delle antistanti Isole Eolie.
Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in +HIT, Luoghi, Sapori

La collina del Soave Classico

Quello orbitante intorno all’antico borgo scaligero di Soave è il comprensorio enologicamente più prolifico della provincia di Verona e forse dell’intero Veneto. Diversamente da quelli del Bardolino e del Valpolicella, i suoli delle aree collinari nei suoi dintorni sono di origine vulcanica, e lungo le ampie distese di vigneti che ne ammantano i pendii dal dolce declinare si produce un vino che, oltre a vantare un origine tra le più antiche d’Italia, si posiziona senza dubbio anche fra i più longevi insieme al Verdicchio di Jesi e pochi altri. Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Fotografie, Luoghi, Vino

Lessona e Bramaterra, due DOC dell’Alto Piemonte

Il corso del fiume Sesia separa la provincia di Novara (a est) da quelle di Vercelli e Biella (a ovest), e spartisce in due macrozone anche il principale territorio di produzione dei vini a base Nebbiolo del Piemonte settentrionale. Nell’area situata alla destra orografica del fiume, in particolare, si trovano alcune denominazioni che, pur mantenendo grossomodo la medesima base ampelografica, tributano le proprie peculiarità alle differenze di struttura e origine dei terreni in cui il Nebbiolo viene coltivato. Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Fotografie, Luoghi, Vino

Lungo la sponda orientale del Benaco: il Bardolino (e il Custoza)

Caratterizzato da un colore delicato, rosso rubino brillante, i vitigni che concorrono alla realizzazione di questo vino leggero e assai bevibile sono essenzialmente due: Corvina Veronese e Rondinella, cui si aggiungono altri vitigni minori in percentuali variabili. Una tale composizione lo rende quasi fratellastro del più blasonato e diffuso Valpolicella, spesso anche assai più ingiustificatamente costoso. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Fotografie, Luoghi, Vino

Valle d’Aosta Chambave Muscat La Crotta di Vegneron 2013 e cena valdostana: nel cuore della Valle.

chambave muscatIl piccolo centro di Chambave è situato una ventina di km ad est di Aosta, nel mezzo della vallata principale, e costituisce il fulcro della zona di produzione dell’omonima DOC valdostana. Lungo il corso della Dora Baltea, entro un’area che giunge a comprendere i paesi di  Châtillon, Saint-Vincent e Verrayes, si coltivano vitigni come Continua a leggere

4 commenti

Archiviato in Luoghi, Sapori, Vino