Archivi categoria: Birre

Birra Peroni Nastro Azzurro

Non più tardi di qualche annetto fa, un bartender “acrobatico” conosciuto presso un villaggio turistico calabrese mi rivelò senza alcun tentennamento, forse attendendosi una reazione di stupore da parte mia, come la Nastro Azzurro fosse la birra da lui prescelta per accompagnare le più disparate occasioni quotidiane; insomma, la sua birra preferita. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Birre

Birra Westmalle Tripel

Qualcuno potrebbe legittimamente domandarsi cosa sia esattamente una tripel. Ne abbiamo già parlato, tuttavia lo ripetiamo volentieri. Lungi dal chiamare in causa fantomatiche “quantità di malto” doppie o triple, la definizione è propria delle birre d’abbazia, trappiste nella fattispecie, e risale ai tempi in cui l’analfabetismo diffuso costringeva i monaci produttori Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in +HIT, Birre

Birra Newcastle Brown Ale

newcastle_brown_aleA lungo designata in italiano attraverso il toponimo di Novocastro, l’antica Pons Aelius, oggi Newcastle Upon Tyne, venne fondata dai romani quale parte di un sistema di fortificazioni situate lungo il Vallo d’Adriano; e la città attraversata dal “rolling river Tyne” cantato da Mark Knopfler (il celeberrimo frontman tuttofare dei Dire Straits) non ha dato i natali, a quanto pare, Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in +HIT, Birre

Birra Forst Sixtus

Forst SixtusNonostante lo stile non esattamente “nazionale”, questa doppelbock a bassa fermentazione prodotta dalla birreria di Lagundo, in Alto Adige, gode probabilmente della migliore reputazione fra le birre italiane all’estero. Dedicata al Santo omonimo, San Sisto, al quale la famiglia proprietaria dei Fuchs pare sia tradizionalmente devota, viene realizzata con malto Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Birre

“La Trappe” Quadrupel: ai confini della birra trappista

La Trappe QuadrupelNon vi è dubbio che, tra tutte le birre, quelle di abbazia possiedano un fascino particolare: esse rappresentano, nell’immaginario del bevitore, una sorta di punto d’incontro tra il Sacro e il profano, il risultato di sapienze antiche e segrete, precluse al secolo mondano al quale, nonostante tutto, viene concesso di godere il premio dell’operosità monastica, Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in +HIT, Birre