Valle d’Aosta Torrette Superiore Elio Ottin 2012

torrette-superiore-ottinIl Petit Rouge è forse il vitigno più diffuso tra quelli che caratterizzano il peculiare patrimonio ampelografico della Valle d’Aosta. In uvaggio con un 10% di altrettanto autoctono Fumin, poi, dà origine a un vino fra i più conosciuti e apprezzati dell’estrema regione nordoccidentale italiana, piccola ma attvissima sotto il profilo enologico. Si tratta del Torrette (Superiore nella fattispecie), che nella presente interpretazione di Elio Ottin proviene da vigneti ubicati a 600m s.l.m., orientati a est-ovest in modo da favorire l’irraggiamento solare. L’affinamento avviene in acciaio per 8 mesi presso la tenuta del produttore in Porossan Neyves (frazione di Aosta), laddove ci siamo più volte recati e dove ci siamo procurati “di prima mano” anche l’esemplare che andremo a descrivere.

Ci è sembrato così:

Aspetto – Rubino adeguatamente carico.
Olfatto – Da subito minerale, mostra un frutto con netti richiami di visciole e ben speziato, a tratti cioccolatoso; spunti interessanti, ma un po’ altalenante nell’intensità.
Gusto & Struttura – Ingresso morbido, gustosamente fruttato e goloso; la notevole vena acida s’accresce in centro bocca svelando una sapidità rocciosa, minerale; finale notevole, di marasca e spezie, assai lungo.
Gradimento (80,5/100) – Punto di forza sembra essere la gustosa freschezza del nerbo, cui si affianca una sapidità assai gradevole che gli consente di raggiungere vertici di “golosità”; un vino in definitiva elegantemente rustico, ma niente affatto banale.

Uvaggio: Petit Rouge (90%), Fumin (10%)

Link correlati:
Valle d’Aosta Fumin Elio Ottin 2011
Valle d’Aosta Fumin Feudo di San Maurizio 2012
Breve soggiorno in Val d’Aosta
Valle d’Aosta Chambave Muscat La Crotta di Vegneron 2013 e cena valdostana: nel cuore della Valle.
Valle d’Aosta Donnas Caves Cooperatives de Donnas 2010
Crotta di Vegneron 2013 e cena valdostana: nel cuore della Valle.

Annunci

1 Commento

Archiviato in Vino

Una risposta a “Valle d’Aosta Torrette Superiore Elio Ottin 2012

  1. Pingback: Valle d’Aosta Pinot Nero Elio Ottin 2013 | Luoghi & Sapori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...