Cesanese del Piglio “Campo Novo” Casale della Ioria 2013

Cesanese del Piglio - camponovo - Casale IoriaQuella del Cesanese del Piglio è l’unica denominazione d’origine controllata e garantita dell’intera Ciociaria. Eppure, nel territorio che si estende a sud di Roma giungendo fino quasi al confine con la Campania, la vite è coltivata sin dai tempi dell’Impero Romano. Le vigne di Casale della Ioria, una delle principali realtà del panorama vinicolo locale, Continua a leggere

Commenti disabilitati su Cesanese del Piglio “Campo Novo” Casale della Ioria 2013

Archiviato in Vino

Valle d’Aosta Fumin Feudo di San Maurizio 2012

feudo-di-san-maurizio-fumin-valle-d-aostaCordiale ed essenziale, Michel Vallet lo abbiamo conosciuto di persona l’anno scorso. I suoi vigneti audacemente terrazzati, che con orgoglio ci mostrò raccontandoci del duro lavoro svolto, a partire dal 1998, per sottrarre terreno coltivabile alla montagna e contribuire al rifiorire del patrimonio ampelografico locale, si trovano a Sarre, uno dei comuni più soleggiati della Valle. Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in +HIT, Vino

La Terra Trema 2015: aria di festa (contadina) a Milano

laterratrema_logoInteressante consuetudine di inizio dicembre, anche quest’anno La Terra Trema ha avuto luogo presso lo spazio pubblico autogestito “Leoncavallo” di Milano. Si tratta di una tre giorni di assaggi che si prefigura Continua a leggere

4 commenti

Archiviato in +HIT, Olio, Sapori, Vino

Etna Rosso Valcerasa-Bonaccorsi 2008

Etna Rosso Valcerasa BonaccorsiGià parecchie volte negli anni scorsi, in occasione delle nostre vacanze estive, ci è accaduto di esplorare i diversi versanti etnei in cerca di enoteche o cantine in grado di rappresentare al meglio quello che la stampa specializzata descrive come il terzo polo enologico italiano (quantomeno in pectore). Dovendola dire tutta, molte realtà che avremmo gradito conoscere ci sono state precluse da circostanze sfortunate Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Vino

Taurasi Riserva “Radici” Mastroberardino 2006

Taurasi Radici MastroberardinoQualcuno ama definire il Taurasi “Barolo del Sud”, eppure questo vino effettivamente importante, di grande personalità, proveniente da una Denominazione Controllata e Garantita il cui areale di produzione confina con il “cugino bianco” Greco di Tufo, è tuttora poco conosciuto presso la maggior parte dei non addetti ai lavori. Il vitigno di origine è l’Aglianico, Continua a leggere

Commenti disabilitati su Taurasi Riserva “Radici” Mastroberardino 2006

Archiviato in Vino

Sizzano Paride Chiovini 2007

Sizzano Paride ChioviniL’intera denominazione Sizzano si estende all’interno del territorio del comune omonimo lungo una dozzina di colline digradanti verso il fiume Sesia, coprendo una superficie vitata di soli 13 ettari ripartiti fra 3 produttori. Nel caso della bottiglia in degustazione, i vigneti dell’azienda fondata da Paride Chiovini nel 1997 si trovano in regione Vernazzole, laddove possono fruire di Continua a leggere

Commenti disabilitati su Sizzano Paride Chiovini 2007

Archiviato in Vino

Bramaterra La Palazzina 2006

Bramaterra La PalazzinaCome precisato sul sito web dell’azienda La Palazzina, ubicata lungo il confine meridionale della denominazione in Roasio (ci siamo stati a marzo), il nome Bramaterra deriverebbe da “bramosia per la terra, un’espressione che ben descrive lo stato d’animo degli uomini che nel corso degli anni hanno vissuto questo territorio privilegiato ed hanno saputo trarne frutti preziosi“. Continua a leggere

Commenti disabilitati su Bramaterra La Palazzina 2006

Archiviato in Vino

Valle d’Aosta Donnas Caves Cooperatives de Donnas 2010

donnas-caves-cooperatives-de-donnasEntro il perimetro dei comuni di Donnas, Pont-Saint-Martin, Perloz e Bard, l’uva Nebbiolo detta “Picotendro” viene coltivata lungo coste rocciose impervie ma di grande impatto scenografico. Il prodotto che se ne ricava grazie al lavoro delle Caves è un vino che viene commercializzato dopo un invecchiamento di 12 mesi in botti grandi da 25hl. A regolamentare l’intero processo Continua a leggere

4 commenti

Archiviato in Vino

Castagnole, Vignale e il “Festival dei vini”

Il comprensorio di Castagnole è stato da noi inserito, già da qualche tempo, nel novero dei luoghi da frequentare con cadenza pressochè annuale. Le piccole denominazioni che insistono sul territorio del Basso Monferrato (Castagnole è situato quasi al centro del triangolo Asti-Casale-Alessandria) sono principalmente quelle del prezioso Ruchè ma anche, appena una decina di km a nord est, quelle del Grignolino o della Barbera del Monferrato Casalese. Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in Fotografie, Luoghi, Vino

Whisky Laphroaig Quarter Cask

Laphroaig Quarter CaskA cura di O. Emiliano. Agli inizi del XIX secolo, la produzione dello Scotch whisky era ancora una pratica illegale. Per trasportare il distillato, soprattutto sulla direttrice HighlandLowland, non era infrequente – anche per meglio eludere i controlli doganali – servirsi di muli o cavalli, sul cui dorso venivano poste Continua a leggere

Commenti disabilitati su Whisky Laphroaig Quarter Cask

Archiviato in Spiriti

Valle d’Aosta Fumin Elio Ottin 2011

Ottin FuminLa Val d’Aosta costituisce uno scrigno di vitigni autoctoni custodito da produttori che li coltivano nel rispetto di un ambiente tanto suggestivo quanto impegnativo. Nella fattispecie il Fumin, il cui nome deriverebbe secondo alcuni dalla patina bluastra che ricopre gli acini facendoli sembrare affumicati (laddove, a detta d’altri, l’origine sarebbe da ricercare piuttosto Continua a leggere

5 commenti

Archiviato in Vino

Ruchè di Castagnole Monferrato “La Tradizione” Montalbera 2012

 Montalbera La Tradizione RuchèI 145 ettari dei vigneti di Montalbera sono dislocati su ben ben 4 colline all’interno del comprensorio di Castagnole Monferrato, comune di riferimento della Denominazione (Controllata e Garantita) del Ruchè. A questo vitigno autoctono, tra i più interessanti del panorama enologico piemontese per storia e caratteristiche, è dedicata la maggior parte della produzione aziendale, Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Vino

Olio “Laudemio” Frantoio di Santa Tea – Gonnelli 1585

LaudemioL’olio toscano rappresenta a nostro avviso la migliore declinazione di un prodotto che considerare un semplice condimento ci pare riduttivo. Si tratta piuttosto di una pietanza, di un elemento essenziale della tradizione gastronomica e culturale d’Italia e dintorni. Continua a leggere

Commenti disabilitati su Olio “Laudemio” Frantoio di Santa Tea – Gonnelli 1585

Archiviato in Olio

Soave Classico “Carniga” Cantina del Castello 2011

Soave_Classico_Carniga_Cantina del CastelloAi piedi del castello scaligero di Soave, presso il palazzo dei conti Sanbonifacio in pieno centro cittadino, ha sede la cantina che dell’antico fortilizio porta il nome. Il prodotto, da noi acquistato lo scorso marzo durante il tour dedicato alle aziende ubicate nel comprensorio comunale della cittadina veronese, è il Carniga, Continua a leggere

Commenti disabilitati su Soave Classico “Carniga” Cantina del Castello 2011

Archiviato in +HIT, Vino

“Apogeo” Pigato Cascina delle Terre Rosse 2013

Apogeo - Cascina Terre RosseLa provinciale 45 percorre l’altopiano delle Mànie alle spalle di Finale Ligure, costeggiando dall’alto il mare turchese. In un contesto paesaggisticamente assai gradevole, a metà della strada diretta a Noli, nascosta in mezzo a boschi di macchia mediterrranea trova ubicazione la Cascina delle Terre Rosse, da noi visitata di persona lo scorso dicembre. Continua a leggere

Commenti disabilitati su “Apogeo” Pigato Cascina delle Terre Rosse 2013

Archiviato in +HIT, Vino

Erbaluce di Caluso “Misobolo” Cieck 2012

cieck-misoboloerbaluce-l.pngDell’Azienda Agricola Cieck ubicata in San Giorgio Canavese (TO) avevamo avuto modo di apprezzare qualche tempo fa l’Erbaluce base 2013. Oggetto della presente degustazione è invece il Misobolo, medesima denominazione ma realizzato con uve provenienti da un particolare vigneto addossato alla collina sulla quale sorge l’omonimo santuario di Misobolo. Continua a leggere

Commenti disabilitati su Erbaluce di Caluso “Misobolo” Cieck 2012

Archiviato in Vino

Mare, sole e prelibatezze a Tindari e dintorni

Il Santuario della Madonna Bruna di Tindari domina la baia dal suo promontorio sui Nebrodi a strapiombo sul Tirreno. Fra le insenature della costa i colori dell’acqua sfumano dal blu cobalto al turchese, e dal belvedere, sul sagrato appena fuori dalla basilica, lo sguardo può ammirarli spazzando l’orizzonte fino a raggiungere, nelle giornate più terse e meno afose, il profilo bruno, vulcanico, delle antistanti Isole Eolie.
Continua a leggere

Commenti disabilitati su Mare, sole e prelibatezze a Tindari e dintorni

Archiviato in +HIT, Luoghi, Sapori

Trento Brut “Perlé” Metodo Classico 2008

Trento Perle FerrariProveniente da una DOC ritenuta da parecchi “addetti ai lavori” la più interessante per quanto attiene le bollicine nazionali, questo brut metodo classico porta la firma di Ferrari, produttore assai noto sia in Italia che all’estero per la realizzazione  di spumanti affidabili e dalla spiccata attitudine a invecchiare bene. Continua a leggere

Commenti disabilitati su Trento Brut “Perlé” Metodo Classico 2008

Archiviato in Vino

Valtellina Superiore Riserva “Stella Retica” ArPePe 2006

Sassella Stella Retica 2006La produzione enologica valtellinese possiede un fascino particolare. Lo scarno territorio sottratto nei secoli dall’uomo a una natura avida di spazi è il segno di una pertinacia che traspare, percorrendo il fondovalle, sin dal distante proliferare dei numerosi ma minuscoli terrazzamenti coltivati a vite. Il prodotto finale rende spesso ragione di tanto sforzo, Continua a leggere

Commenti disabilitati su Valtellina Superiore Riserva “Stella Retica” ArPePe 2006

Archiviato in Vino

Chianti Classico Badia a Coltibuono 2011

Badia a ColtibuonoPer bere dell’ottimo Chianti Classico non occorre necessariamente recarsi sulla collina del Gallo Nero, nei pressi di Firenze. A soddisfare una tale esigenza potrebbe essere proprio, insperatamente, il supermercato più vicino a casa vostra (qualora foste fiorentini questo assunto forse non farebbe per voi). Sugli scaffali di Esselunga, quelli “sdraiati” dove vengono esposti i vini di qualità superiore, Continua a leggere

Commenti disabilitati su Chianti Classico Badia a Coltibuono 2011

Archiviato in Vino